«Quasi due ore per andare da Belluno fino a Pieve»

LONGARONE

«Ci ho messo quasi due ore per andare da Belluno a Pieve di Cadore. Un mio collega anche di più e ha calcolato che ha viaggiato ad una media di 20 km orari». A protestare è il consigliere comunale di Belluno e rappresentante del Soccorso alpino Fabio “Rufus” Bristot, che ieri ha aggiornato in tempo reale su Facebook sul suo viaggio da Belluno a Pieve: un’ora e 42 minuti. «Purtroppo ormai da mesi è un calvario per chi viaggia in Cadore e Comelico. Non c’è stata una pianificazione nei vari cantieri tra semafori ovunque, talvolta pure non sincronizzati e movieri che a volte mancano. Mi fa ridere quindi che da Anas dicano che tutto è stato gestito in modo oculato e puntale. Sia chiaro, le nostre strade nell’Alto Bellunese sono ferme ad un secolo fa e quindi c’è assolutamente bisogno di metterci mano con le varianti, rettifiche e quant’altro, ma non in questa maniera disastrosa e in questo momento in cui abbiamo bisogno della ripresa turistica».


Una situazione che ieri è esplosa in tutta la sua drammaticità: «Ci ho messo un’ora e 20 minuti per arrivare a Castellavazzo», spiega una automobilista partita attorno alle 8,30 dal capoluogo verso Cortina. «A San Vito stavano asfaltando e anche lì coda. Risultato: ci ho messo quasi tre ore per andare da Belluno a Cortina».

C’è poi il problema, sottolinea Bristot, delle emergenze sanitarie. «Fino alle 9 di mattina non c’è il servizio dell’elicottero e quindi qualche ora prima come faceva a passare un’ambulanza? Rischiava di essere incastrata nel traffico. I nostri politici locali devono darsi una mossa e pretendere il rispetto per la montagna sia per quanto riguarda il settore turistico ma anche per tutti quei lavoratori e autotrasportatori che ogni giorno devono fare tanta strada in queste condizioni pietose con perdita di tempo e anche di denaro per la loro attività». —

e. d. c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Video del giorno

Homeschooling, il racconto di Morena Franzin: "Tre figli che studiano a casa, nessun rimorso"

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi