Feltre piange l’ex primario Flavio Devetag

Il neurologo è morto a 73 anni.  Ha guidato il Libro parlato e il Lions ed è stato parlamentare con la Lega

FELTRE. La Neurologia dell’ospedale Santa Maria del Prato perde, dopo le morti premature di Gianni Mandich e Giuseppe Zaiotti avvenute negli utimi anni, anche Flavio Devetag Chalaupka.

L’ex primario e stimato neurologo feltrino si è spento domenica dopo una breve malattia a Trieste, dove risiedeva da qualche tempo. Devetag ha retto le sorti del reparto dal 1990 al 2011, portando Neurologia a livelli pari a quelli dei grandi centri specialistici della Regione, soprattutto per quanto riguarda la prevenzione e la cura dell’ictus cerebrale.

Aveva 73 anni e tanto ancora da dare. All’intensa attività di specialista che ha curato anche dopo il pensionamento sia a livello libero-professionale che di ricerca, fornendo aggiornamenti preziosi nell’ambito della società di neurologia, ha saputo coniugare anche l’impegno politico-amministrativo e quello legato alle associazioni culturali.

Spiccata personalità nel mondo politico e culturale della città, è stato  consigliere comunale di Feltre, deputato al Parlamento negli anni Novanta per la Lega nord – partito di cui è stato un esponente storico in provincia – presidente del Lions Club Feltre Host, presidente dell’associazione per il Libro parlato per la quale si è particolarmente prodigato anche nel corso del suo mandato parlamentare.

Video del giorno

Maltempo nel Comasco, torrente esonda a Cernobbio e travolge auto: motociclista in fuga dall'ondata

Gazpacho di anguria, datterini e fragole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi