Uganda chiama Cadore Serata con la Reverzani

PIEVE

Domani alle 20.30 al CosMo di Pieve si parlerà del rapporto stretto tra Cadore e Uganda. Cristina Reverzani, cadorina doc, è un medico che ha dedicato anima e corpo al Lacor hospital, situato a Gulu, nel nord del Paese, dove trascorre gran parte dell’anno in attività di volontariato. Al suo fianco, a raccontare quello che succede quotidianamente laggiù, ci sarà Dominique Corti. «Dominique è rientrata da poco dall’Uganda dove la situazione sanitaria è disastrosa», racconta Reverzani, «il Paese è nel pieno della seconda ondata e i vaccini rappresentano un miraggio. L’impegno del Lacor hospital è di primaria importanza e l’aiuto del Cadore si tocca con mano: la solidarietà lo scorso anno ha già finanziato l’acquisto di un ecografo». —




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Belluno, ecco come funziona il visore che permette ai ciechi di leggere

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi