Addio a Benedetto Fiori, sindaco di Calalzo e presidente del Parco

L’amministratore pubblico e musicista è morto giovedì mattina all’ospedale di Feltre

CALALZO. Una vita da amministratore e anche da musicista. Benedetto Fiori, 75 anni, cadorino è morto stamattina (giovedì 29), all’ospedale Santa Maria del Prato di Feltre. E’ stato sindaco di Calalzo, oltre che presidente della Comunità montana e del Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi. Diplomato in organo al Conservatorio di Venezia, ha suonato nella sinagoga veneziana, oltre che nelle chiese cattoliche di Domegge e Calalzo e diretto i cori “Monte Rite” di Valle di Cadore e “Cortina”. I funerali si svolgeranno sabato, alle 14, nella chiesa di Calalzo. Benedetto Fiori lascia la moglia Zita e i figli Fabio ed Elena.

Video del giorno

Belluno, ecco come funziona il visore che permette ai ciechi di leggere

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi