Contenuto riservato agli abbonati

Decolla la stagione sul Nevegal: pronte le cartine e la pista bike

La società proprietaria degli impianti ha prodotto la nuova mappa dei sentieri. In agosto seggiovia aperta tutti i giorni, da sabato sette discese in mountain bike

BELLUNO. Una nuova mappa dei sentieri, la pista bike e la seggiovia aperta tutti i giorni. Entra nel vivo la stagione sul colle. Nevegal 2021 si prepara ad accogliere turisti e residenti con una serie di servizi. Primo fra tutti la seggiovia, che a partire dal 6 agosto sarà aperta tutti i giorni.

«Nel primo mese c’è stato un buon afflusso di persone, anche se il meteo non ci ha aiutati», spiega il direttore tecnico di Nevegal 2021, Roberto Pierobon. «La scorsa domenica, prima della grandinata, c’è stato un buon movimento. Ora speriamo che il meteo ci aiuti. Siamo un po’ sotto le aspettative iniziali ma speriamo di recuperare nel mese di agosto».

Da venerdì 6 i due tronconi della seggiovia saranno aperti tutti i giorni. Nei feriali con orario 9-12.30 e 14-17, la domenica continuato 9-17. La corsa singola (andata o ritorno) costerà 8 euro per i due tronconi, 6 euro per il solo primo tronco; andata e ritorno costeranno 12 euro per i due tronconi, 8 euro per il solo primo tronco. Portare in quota le bici costerà 14 euro, 26 se si vorrà poi scendere lungo la pista bike. I bambini fino a sei anni accompagnati saliranno in seggiovia gratuitamente, i ragazzi fino a 14 anni avranno uno sconto del 50%. Tariffa dimezzata anche per chi aveva acquistato uno skipass stagionale lo scorso inverno.

MOUNTAIN BIKE

Sono finiti i lavori e la prima pista bike sul colle è pronta. Per metterla a disposizione degli appassionati, però, ci vorrà ancora qualche giorno di pazienza: «C’è qualche ritardo di natura burocratico-amministrativa», continua Roberto Pierobon. «Ma contiamo di aprire la pista bike sabato 7 agosto. Siamo in contatto quotidiano con il Comune per definire gli ultimi passaggi e mettere a disposizione anche questo servizio».

Domani, da ricordare, è in programma anche la tradizionale fiera in piazzale.

ESCURSIONI

I sentieri sono stati numerati, sistemati e sfalciati. La nuova segnaletica è stata installata. Mancava solo una mappa, una cartina da consegnare ai turisti e a chi ha poca dimestichezza con il territorio del colle per portare gli escursionisti alla scoperta del Nevegal e delle sue bellezze.

Ci ha pensato Nevegal 2021, anche se le attività di promozione rientrano fra i compiti del Comune. Ma tant’è. Per non perdere tempo, e dare un servizio ai turisti, la società guidata da Alessandro Molin e nel cui CdA ci sono anche Pierobon, Lionello Gorza e Massimo Slaviero, ha deciso di occuparsi della stampa delle nuove cartine.

Sono a disposizione di tutti nell’Infopoint sul piazzale del Nevegal: sono indicati i sentieri e le attrazioni del colle, dalla panchina gigante al balcone Unesco, dalla pista bike al centro sportivo di Pian Longhi.

Video del giorno

Barattin, Soccorso Alpino: non sottovalutate la montagna, chi sbaglia paga. Anche i soccorsi

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi