Contenuto riservato agli abbonati

Velox fisso ai Fant-Belvedere. «La strada non ha i requisiti»

La minoranza invoca più severità e più multe per frenare chi corre troppo L’amministrazione: «Ci abbiamo già provato, ma non possiamo installarlo»

Federico Brancaleone

SOSPIROLO

Autovelox fisso ed erba alta e in consiglio comunale scoppia la bagarre. A movimentare un po’ la seduta di venerdì sera, con qualche imprevisto colpo di scena, sono state le risposte alle due interrogazioni presentate dalla minoranza, la prima riguardante la sicurezza della viabilità in località Ai Fant-Belvedere con la richiesta di installare un autovelox fisso, la seconda sul degrado del territorio, entrambe a firma della capogruppo Rita Bristot.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Quirinale, la rabbia di Renzi contro il centrodestra: "Sono irresponsabili, basta bambinate"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi