Contenuto riservato agli abbonati

Dal Mas, il ciclista giramondo: «Si pedala anche senza piste ciclabili»

Il bellunese è in partenza per un viaggio in solitaria di 1.100 chilometri con destinazione Parigi. La riflessione: «Anche chi va in bici deve rispettare le regole: non si va affiancati per strada»

BELLUNO. Due anni fa è arrivato a Londra. Nel 2020 a Reggio Calabria. Oggi Paolo Dal Mas, ciclista amatore di Limana, partirà per una nuova impresa: stavolta in direzione Parigi. «Sono viaggi fattibili», racconta mentre sta ultimando i preparativi per la partenza. Tant’è che lo slogan scelto per l’avventura è “Hai mai provato?”.

Si pedala sulle ciclabili ma anche sulle strade.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Esorcismo al Santuario di Monte Berico: il racconto dei protagonisti

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi