Contenuto riservato agli abbonati

Autovelox, il giudice annulla le multe ma dal Comune di Quero Vas ribadiscono: «Quello di Scalon è regolare»

La galleria di Scalon all’ingresso della qualeil Comune di Quero Vas ha posizionato l’autovelox

Nei primi sei mesi di funzionamento sono transitati in tutto 820 mila veicoli. «C’è stata una chiara riduzione dei passaggi ad alta velocità e degli incidenti»

QUERO VAS. Non basta qualche sentenza favorevole nelle aule del Giudice di pace per cantare vittoria e il Comune di Quero Vas non ha intenzione di mollare un centimetro sull’autovelox posizionato all’ingresso della galleria di Scalon, lungo la Sp1 Madonna del Piave.

L’amministrazione comunale ribadisce invece che i controlli continueranno: «Sulla questione dei ricorsi, sarà la giustizia di ultimo grado a pronunciarsi e a chi si affretta a dichiarare all’opinione pubblica di avere vinto un ricorso, senza nemmeno attendere le motivazioni della sentenza, rispondiamo che ne esistono di versi altri vinti dal Comune che attestano la correttezza del nostro agire».

Linea

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi