Casa di Tiziano Sinergia con Possagno e Castelfranco

PIEVE DI CADORE

Sarà firmato a giorni il progetto di “collaborazione e promozione in forma associata di azioni e iniziative” tra il museo Gypsoteca Antonio Canova, il museo Casa Giorgione e il museo Casa Tiziano. Il consiglio della Magnifica ha approvato all’unanimità un accordo di programma per mettere in rete la casa natale di Tiziano con altre realtà venete che possono vantare edifici riconducibili a celebrità analoghe nel mondo dell’arte.


«È da Natale che la Magnifica sta lavorando con Castelfranco e con Possagno per unire in un unico progetto di sviluppo le case dei tre grandi artisti», spiega Matteo Da Deppo, direttore dei musei dell’ente, «ma lavoriamo anche per la promozione condivisa dei territori interessati attraverso l’arte. L’accordo sarà firmato a Venezia perché è sostenuto fortemente dalla Regione».

Si tratta di realtà già impegnate nella divulgazione che hanno subito trovato una eccezionale sintonia per promuovere la conoscenza dell’opera e dei luoghi natali dei tre artisti attraverso la condivisione delle rispettive programmazioni e il coordinamento delle attività promozionali, anche per estendere la visibilità nazionale e internazionale sia delle strutture museali e sia degli artisti. Tra gli obiettivi dell’accordo, favorire le visite degli studenti, incrementare il flusso dei visitatori, in modo particolare dei turisti internazionali, e sopratutto collegare la promozione delle strutture museali alle altre peculiarità ambientali e culturali dei tre territori e delle località limitrofe. Per Pieve a tutto ciò si aggiunge la possibilità di celebrare il secolo del museo Casa Tiziano (nel 2022) condividendo le iniziative e garantendosi così una ampia visibilità. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Barattin, Soccorso Alpino: non sottovalutate la montagna, chi sbaglia paga. Anche i soccorsi

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi