Contenuto riservato agli abbonati

Prendi il taxi per spostarti a Belluno? Con il “Bonus viaggi” rimborsi fino a 500 euro

ll Comune mette a disposizione  103 mila euro  per sostenere le spese  di anziani, disabili, donne e lavoratori di scuola e sanità

BELLUNO. Arriva il “Buono viaggio”: 103 mila euro per sostenere le spese di trasporto delle categorie più esposte, ma anche di lavoratori della scuola e personale sanitario per il tragitto casa-lavoro.

Il Comune di Belluno ha comunicato che intende sostenere l’utilizzo del servizio di taxi e noleggio mezzo con conducente, nei limiti della capienza dei fondi resi disponibili dal decreto Ristori, da parte di specifiche categorie di soggetti, fronteggiando contestualmente l’attuale emergenza epidemiologica e distribuendo quanto più possibile gli utenti del servizio di trasporto pubblico.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

A Chioggia il museo sui fratelli Ballarin, assi del Grande Torino. La tragedia di Superga

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi