Contenuto riservato agli abbonati

Da nonno Bruno alla nipote Alessandra: la svolta green delle stufe Keralpen

A Trichiana un’azienda al passo con i tempi: «Basse emissioni grazie ai catalizzatori che realizziamo in fabbrica»

BORGO VALBELLUNA. Da Bruno ad Alessandra nel segno del rispetto per l’ambiente. Borgo Valbelluna si riscopre green grazie alle stufe catalizzate tanto apprezzate da canadesi e americani. Un’eccellenza locale che porta la firma di nonno e nipote.

Bruno Schiocchet nel 1982, sotto una tettoia di Trichiana, ha iniziato a produrre stufe, anzi stube come vengono chiamate sul territorio di montagna. Produce e sperimenta dando vita all’azienda di famiglia Keralpen.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Arabba, gattisti al lavoro per preparare le piste

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi