Alemagna, approvata la variante di Tai di Cadore

Via libera alla stesura del progetto esecutivo, investimento da 68 milioni

TAI DI CADORE. E’ stato pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Commissario per il potenziamento della viabilità per Cortina, Claudio Andrea Gemme, che approva l’intervento relativo alla Variante di Tai di Cadore, al km 73,600 della Strada Statale 51 “di Alemagna”.                    

“L’atto – ha spiegato il Commissario per il potenziamento della viabilità per Cortina e Presidente di Anas (Gruppo FS Italiane) Claudio Andrea Gemme - consentirà di procedere con la stesura del progetto esecutivo e la successiva pubblicazione del bando di gara dell’intervento della Variante di Tai di Cadore che prevede la realizzazione di una galleria della lunghezza di oltre 980 metri con raccordi sulla viabilità esistente tramite rotatorie. La soluzione individuata tiene conto delle indicazioni pervenute dal territorio rispetto agli innesti sulla SS 51 nell’ambito del complesso processo di concertazione della soluzione progettuale. L’investimento complessivo, approvato con il suddetto Decreto, ammonta a circa 68 milioni di euro”.

Video del giorno

Belluno, ecco come funziona il visore che permette ai ciechi di leggere

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi