Contenuto riservato agli abbonati

Un sogno chiamato Corea bloccato dalla pandemia. Chi era Michele, il parrucchiere di 24 anni di Seren morto nello schianto d’auto

Aveva lavorato in saloni a Lentiai e Busche. Un’amica lo ricorda con affetto: «Era un dono per tutti noi perdiamo una persona enorme»

SEREN DEL GRAPPA. La morte di Michele è un colpo durissimo per la famiglia Pagnussat, stimata e apprezzata in paese, nonché per l’intera comunità di Seren del Grappa. Il ragazzo coltivava da tempo un sogno, maturato dopo un periodo di permanenza in Corea del Sud. Un Paese di cui si era innamorato tant’è che nel 2019 aveva lasciato il suo lavoro di parrucchiere in un salone a Busche di Cesiomaggiore proprio per trasferirsi là e dare una svolta alla sua vita.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi