Leggere la realtà: De Rigo regala i lettori visivi a dieci giovani con problemi visivi

Le videocamere OrCam donate ai ragazzi soci di Uici spiegano a voce le etichette e riconoscono soldi e volti

BELLUNODalla tecnologia e dall’impegno della fondazione De Rigo H.E.Art arriva una speranza di autonomia per le persone cieche o ipovedenti. Si è tenuta ieri in sala Bianchi la cerimonia di consegna dei dispositivi OrCam MyEye a dieci giovani soci dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti di Belluno: si tratta di una particolare videocamera che, adattabile alla montatura di qualsiasi occhiale, in brevissimo tempo è capace di leggere del testo, “sussurrandolo” poi all’orecchio di chi lo indossa, riconoscere il valore delle banconote che si hanno in mano e persino i volti delle persone quando le si incontra.

Come funziona OrCam

A consegnare i dispositivi ai ragazzi è stato William Dragoni della Vision Dept, azienda che si occupa della distribuzione delle OrCam, progettate in Israele: «OrCam sfrutta una tecnologia proveniente dal campo automobilistico, simile a quella usata per i sensori che permettono di fermare l’auto se qualcuno attraversa la strada all’improvviso», spiega Dragoni, «da lì è nata una telecamera che si adatta agli occhiali di chi la indossa e che, in soli due secondi, legge, riconosce e spiega a voce ciò che si ha davanti. Il riconoscimento dei volti, poi, è molto potente, perché basato sui tratti somatici delle persone (occhi, zigomi, naso) e questo perché, se ci si tagliano i capelli o si cambia colore, il risultato non deve cambiare; inoltre funziona anche a cinque metri di distanza, permettendo, ad esempio, di riconoscere un commensale seduto dall’altra parte del tavolo».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi