Contenuto riservato agli abbonati

Ponte nelle Alpi, stop al centro scambio solidale: polemica tra volontari e Comune

L’accusa: «L’amministrazione non ci ha dato una mano a proseguire l’iniziativa». la consigliera Dassiè: «La struttura è rimasta inattiva, altre realtà hanno bisogno degli spazi»

PONTE NELLE ALPI. Chiuso il centro di scambio solidale pontalpino. Il punto di incontro aveva cessato le sue attività sin dall’arrivo della pandemia ma ora ha non ha più uno spazio a disposizione e quindi i volontari che lo gestiscono hanno decretato lo stop. L’amministrazione comunale invece si dice disposta a sostenere qualsiasi progetto legato alla logica del riuso e afferma che gli stessi volontari non hanno manifestato la volontà di ripresa dell’attività.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi