Contenuto riservato agli abbonati

Formazione e aziende in rete per dare slancio al settore del legno. Il consorzio forestale: manca comunicazione tra gli imprenditori

L’inchiesta sulla filiera del legno bellunese: quarta puntata. Il direttore tecnico del consorzio delle imprese forestali del Triveneto, Luca Canzan: in questa regione il problema è cronico

BELLUNO. «Il Veneto importa circa l’ottanta per cento della materia prima lavorata, prima regione a livello nazionale; considerando le difficoltà di approvvigionamento sui mercati mondiali, appare sempre più lampante la necessità delle industrie regionali di rivolgersi verso il consumo di legno locale». A sostenere la necessità di un mercato virtuoso interno, a livello regionale, è Luca Canzan, direttore tecnico del Cifort, il consorzio delle imprese forestali del Triveneto.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi