Plastic Connection, i carichi illegali mascherati con la raccolta di Feltre

A Venezia sono arrivate tonnellate su tonnellate di prodotto scadente dalla Sap. I carabinieri hanno accertato che le quantità crescevano a dismisura

FELTRE. Rifiuti illegali miscelati tra la raccolta urbana di Feltre per poter essere smaltiti alla Malcontenta. Con le tonnellate dei conferimenti formalmente in regola che lievitavano a dismisura. Questo è il giro ricostruito dal gip veneziano nell’ordinanza di custodia anche a carico dei due soci della Sap fonzasina, Alessio e Remo Dalla Santa.

Nel 2016 alla Sap di Fonzaso resta la sola delega del Comune di Feltre per la raccolta e il trasporto dei rifiuti (Limana, Lentiai, Mel, Sedico, Trichiana e Sospirolo l’avevano ritirata).

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi