Contenuto riservato agli abbonati

Blackfin si allarga: una nuova sede per festeggiare i cinquant’anni

Nicola Del Din e Giancarlo Recchia

Spazi di lavoro triplicati per un’azienda che lavora il titanio. Del Din e Recchia: «I nostri occhiali sono made in Taibon»

BELLUNO. Blackfin per i suoi 50 anni si regala un nuovo stabilimento. «Triplichiamo gli spazi a nostra disposizione», sottolinea Nicola Del Din, amministratore delegato di Pramaor, che produce gli occhiali Blackfin, «ma soprattutto con questa sede ampliata ribadiamo il nostro concetto di fondo: si possono fare ottimi occhiali tutti made in Italy, anzi in Taibon Agordino».

Del Din è nato ad Agordo nel 1974: «E vivo da sempre fra gli occhiali, un punto di partenza ideale per raccontare storie di tecnica e di creatività» .

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Un F-35 della Marina inglese non riesce a decollare dalla portaerei e si schianta in mare

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi