Contenuto riservato agli abbonati

Pugno sul naso a tradimento ferito uno studente bellunese

Aggressione alle spalle dopo l’uscita da scuola, mentre stava aspettando il bus. Denunciato un minorenne della Sinistra Piave che avrebbe alcuni precedenti

BELLUNO. Colpito alle spalle con un pugno sul naso. Un’aggressione, che si è consumata nel primo pomeriggio di venerdì, nel piazzale della Stazione. Erano circa le 13 e c’erano tantissimi altri studenti, in attesa della partenza delle corriere, per tornare a casa. Un 18enne nato a Belluno e di origini africane, che studia all’Enaip di Longarone, era seduto su una delle due panchine in pietra con sopra il lampione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

A Chioggia il museo sui fratelli Ballarin, assi del Grande Torino. La tragedia di Superga

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi