Contenuto riservato agli abbonati

A Belluno la fibra ottica arriva con Springo: «Nel 2025 sarà ovunque»

Mauro Topinelli: «Abbiamo iniziato con le aree periferiche. A fine anno coperti 26 comuni, ma la burocrazia ci rallenta»

BELLUNO. Una grande rete di distribuzione internet wi-fi e fibra che è diffusa ormai in tutta la provincia, con importanti interessi in Friuli, e un piano di crescita per il 2022 che prevede, tra l’altro, le acquisizioni di piccole aziende di operatori presenti nel territorio bellunese e friulano. È il quadro del presente e del futuro della società Springo di Ponte nelle Alpi, tracciato da uno dei due soci fondatori, Mauro Topinelli, che con Alessandro Galantin ha creato prima “I buoni motivi” e poi l’azienda che si occupa della connettività internet.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

A Chioggia il museo sui fratelli Ballarin, assi del Grande Torino. La tragedia di Superga

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi