Le miniature medievali, rifugio antistress. La grafica Serena ne ha fatto un mestiere

È l’unica attività del genere nel Bellunese, portata avanti con metodi e materiali del tempo dopo lunghi e attenti studi

DOMEGGE. Il mondo delle miniature medievali sbarca per la prima volta in provincia di Belluno grazie a Serena Da Vià. Grafica di professione e proprietaria di uno studio a Domegge, nel periodo della pandemia ha iniziato un cammino a ritroso, trovando una rinnovata felicità, aggiunta ad una sorprendente soddisfazione lavorativa, con la realizzazione di miniature in stile medievale.

«Negli anni, la continua ricerca artistica e la necessità di ritmi lavorativi dettati dal mondo digitale mi hanno portato a correre sempre di più», racconta Serena, «con l’avvento del Covid ho poi avvertito la necessità di frenare.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Un F-35 della Marina inglese non riesce a decollare dalla portaerei e si schianta in mare

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi