Pro loco Marmarole Estate col segno più e la necessità di rinforzare le fila

LOZZO

Un’estate super positiva per la Pro Loco Marmarole di Lozzo. La presidente Patrizia Zanella traccia un bilancio della stagione estiva ed è già al lavoro per il futuro, con un appello e particolare attenzione per gli affittacamere e per convincere nuovi volontari a sposare il progetto della Pro loco.


ESTATE AL TOP

«Quest’estate la montagna e l’intero Cadore hanno ricominciato a vivere dopo la pandemia», spiega Zanella, «molte cose sarebbero da rivedere ed aggiustare, ma nel complesso sono contenta di com’è andata l’estate. Sono soddisfatta in particolare dell’affluenza di turisti, sia di quelli che hanno soggiornato a Lozzo e sia di chi era di passaggio e si è fermato a visitare il paese». Un grande lavoro per la promozione del territorio è stato fatto dall’ufficio turistico, gestito proprio dalla Pro loco. «Quest’anno l’ufficio ha lavorato alla grande», conferma Zanella, «mi sento di ringraziare Chiara e Veronica, le due ragazze che mi hanno aiutata a gestire il tutto e che hanno tenuto aperto tutti i giorni. Sono contenta anche perché vedo che il lavoro di promozione che abbiamo fatto in questi ultimi anni sta portando risultati. Forse non eravamo più abituati a tanta gente sulle nostre montagne ma per noi è stata una forte emozione vedere la piazza di Lozzo piena».

COLLABORAZIONE

Particolarmente apprezzata dalla Pro loco la collaborazione con il Consorzio turistico Tre Cime di Auronzo. «In particolare gli ospiti hanno gradito il pacchetto creato dal Consorzio con la “Tre Cime Card” e noi abbiamo avuto un buon riscontro sulle visite guidate alla Roggia dei mulini e al Museo della latteria», spiega la presidente, «purtroppo abbiamo saputo tardi e dai giornali che in paese c’era un’altra iniziativa in agosto: l’apertura della chiesetta di Loreto. Spero che il prossimo anno potremo aggiungere anche questa attività nel nostro carnet informativo e collaborare al suo sviluppo, magari creando anche qualcosa di più».

AFFITTI E VOLONTARi

Zanella lancia poi due appelli. Il primo agli affittacamere. «Abbiamo molte richieste per l’affitto stagionale, ma anche per affitti fissi a lungo termine: se qualcuno ha disponibilità ci contatti». Il secondo appello è per la ricerca di volontari. «Ci occupiamo della valorizzazione del nostro patrimonio locale, siamo sempre a disposizione per chi fosse interessato a darci una mano. Ora abbiamo anche un’amministrazione comunale con cui spero di avere una buona collaborazione». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Esorcismo al Santuario di Monte Berico: il racconto dei protagonisti

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi