Contenuto riservato agli abbonati

Malore fatale in montagna: Lozzo piange Paolo Cidaria

Ex vicepresidente e ora dirigente del calcio Cadore 1919, non era andato in trasferta per fare una gita in montagna. La società è sotto shock

LOZZO. Lozzo piange l'improvvisa scomparsa di Paolo Cidaria, già vicepresidente del Cadore 1919 e dirigente della prima squadra della società calcistica.

Ieri pomeriggio, proprio durante l'intervallo tra il primo e il secondo tempo della partita giocata a Cordignano, è giunta la notizia nello spogliatoio dei biancorossi.Ieri, infatti, attorno alle 14, Paolo si trovava sulle Dolomiti Ampezzane assieme alla moglie, nei pressi del Lago di Fosses.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Kenya, elefantessa partorisce due gemelli: non accadeva da anni

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi