Contenuto riservato agli abbonati

A tu per tu coi lupi in Cansiglio. L’emozione di un fotografo

Sergio Francescon, 62 anni, pensionato di San Vendemiano e fotografo amatoriale naturalista, è ancora emozionato nel raccontare quanto gli è capitato domenica mattina alle 8.40

ALPAGO«Il cuore batteva a mille e l’adrenalina saliva: trovarsi a faccia a faccia con diversi lupi in un bosco è un’esperienza bellissima, indimenticabile». Sergio Francescon, 62 anni, pensionato di San Vendemiano e fotografo amatoriale naturalista, è ancora emozionato nel raccontare quanto gli è capitato domenica mattina alle 8.40 nel bosco del Cansiglio. Per lui, persona riservata che ama il silenzio, parlare di quanto gli è capitato è difficile, ma per questa volta ha deciso di fare uno strappo alla regola.

Le

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Un F-35 della Marina inglese non riesce a decollare dalla portaerei e si schianta in mare

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi