Insegue i cani e s’incroda Tratta in salvo dal Cnsas

PONTE NELLE ALPI

Attorno a mezzogiorno di ieri i Soccorsi alpini di Longarone e Belluno sono stati allertati dalla Centrale del 118 per un’escursionista in difficoltà sopra Rio Salere.


La donna, 56 anni, di Ponte nelle Alpi, era partita con i suoi due pastori tedeschi da Polpet per una camminata lungo il sentiero che porta alla chiesetta di Sant’Andrea in Monte; ma, ad un certo punto, i due cani erano usciti dall’itinerario seguendo una traccia.

Andando loro dietro, l’escursionista era rimasta incrodata 200 metri sopra il sentiero, incapace di ritornare sui suoi passi.

Tenendosi in contatto telefonico con lei, risaliti alla posizione tramite Whatsapp, i primi soccorritori la hanno raggiunta. Una seconda squadra è poi arrivata in supporto alle operazioni.

I soccorritori hanno imbragato la donna e la hanno assicurata per riaccompagnarla sul percorso corretto, tenendo al contempo i due cani. —

Video del giorno

Quirinale, Mastella: "Belloni al Colle? È come se un portiere volesse fare il centravanti"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi