Contenuto riservato agli abbonati

Acc, sindacati e lavoratori non si arrendono: «Faremo funzionare la fabbrica da soli»

I lavoratori della Acc in attesa in piazza Duomo durante l’incontro tra il prefetto, i sindacati, il commissario Castro e il sindaco Cesa

Ma nello stabilimento aumenta lo sconforto: una decina di dipendenti più giovani ha trovato un’altra occupazione

BELLUNO. «Se qualcuno pensa che ci arrenderemo alla parola fallimento, non ha capito che noi siamo pronti a fare andare avanti la nostra fabbrica tutti insieme, da soli». Sono le prime parole del segretario della Fiom Cgil, Stefano Bona al termine del vertice con il prefetto Mariano Savastano.

L’incontro

Oltre un’ora di confronto, con i rappresentanti sindacali, che hanno espresso chiaramente la situazione che stanno vivendo i dipendenti di Acc.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Spettacolo e precisione, tiro con l'arco a cavallo

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi