Resta a Treviso l’elettricista precipitato con il carrello

fonzaso

Resta ricoverato all’ospedale di Treviso Paolo Pescosta, 59 anni, l’elettricista di Falcade rimasto seriamente ferito giovedì in un incidente sul lavoro a Fonzaso, precipitando al suolo assieme al carrello elevatore a pantografo sul quale stava operando alla ristrutturazione di un capannone in via Andrighetti.


Il lavoratore, che nella caduta da alcuni metri assieme al carrello ha riportato traumi alla testa al volto, era stato elitrasportato al Ca’ Foncello per essere ricoverato in Rianimazione.

I carabinieri della stazione di Arsiè, intervenuti per i primi rilievi, e i tecnici dello Spisal stanno intanto portando avanti le verifiche per ricostruire la dinamica dell’incidente. L’ipotesi è quella di una manovra errata dello stesso elettricista. Sarà comunque probabilmente effettuata una perizia tecnica sul carrello, messo sotto sequestro, in attesa che il ferito si riprenda e possa riferire quel che è successo. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Dopo l'eruzione del vulcano sottomarino, a Tonga le onde colpiscono la costa

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi