Contenuto riservato agli abbonati

Covid. L’Ulss 1: nel Bellunese ripresa epidemica significativa. «Ma siamo già a 10 mila terze dosi»

Sandro Cinquetti, direttore Dipartimento di prevenzione: casi in crescita non solo nelle scuole. I pediatri di libera scelta confermano all’Ulss la disponibilità per le future vaccinazioni dai 5 anni

BELLUNO. Le classi in quarantena e le scuole chiuse, come a Santo Stefano di Cadore e a San Pietro, fanno discutere. «Ma la scuola è solo uno dei settori che registrano una ripresa epidemica», dice il direttore del Dipartimento di prevenzione dell’Ulss 1, Sandro Cinquetti. «La ripresa la registriamo in tutti i contesti. Venerdì il Veneto ha registrato mille nuovi casi, noi una cinquantina: la casistica insomma sta diventando significativa».

«Certo,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi