Richieste cittadinanza: le parrocchie di Sedico in aiuto dei figli di emigranti

Emigranti bellunesi in partenza per Buenos Aires

SEDICO. Nuovi e utili servizi sono stati attivati in queste settimane dalle parrocchie di Sedico, Bribano e Roe. Il più rilevante è senza dubbio quello per il rilascio dei certificati utili per il riconoscimento della cittadinanza.

«Si tratta», spiega la stessa parrocchia, «di un servizio piuttosto richiesto alle nostre parrocchie che hanno visto nel corso dell’Ottocento e del Novecento una forte emigrazione. In particolare, si rivolgono ai parroci diversi discendenti di italiani emigrati in Brasile nell’Ottocento».

Si tratta, insomma, di immergersi negli archivi parrocchiali e di recuperare dati utili ai discendenti di quegli emigrati. Così, da qualche tempo, ad occuparsi del servizio è una volontaria che cura sia la ricerca e sia la corrispondenza con queste famiglie di discendenti di emigrati sedicensi.

La parrocchia, poi, si è anche dotata di un software che consentirà un unico e ordinato sistema di archiviazione dei dati che poi, secondo le intenzioni della Chiesa italiana, sarà esteso a tutte le parrocchie italiane. Anche in questo caso, alcuni volontari si sono resi disponibili ad aggiornare l’anagrafe delle parrocchie e ad inserire in questo nuovo programma i dati raccolti.

Contemporaneamente, una persona si sta occupando dell’aggiornamento dei registri del battesimo, delle prime comunioni, delle cresime, dei matrimoni e dei defunti. Un altro volontario, ancora, sta mettendo al servizio della parrocchia le sue competenze per assicurare agli strumenti di comunicazione con i parrocchiani una veste grafica più accattivante. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Arabba, gattisti al lavoro per preparare le piste

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi