Contenuto riservato agli abbonati

Tenta di buttarsi dal ponte di Vas, placcato e salvato dai carabinieri

I carabinieri sul ponte di Vas nel punto del salvataggio

La pattuglia del Radiomobile di Feltre lo ha afferrato di peso e tirato al sicuro. Ferito un brigadiere

FELTRE. Deciso a farla finita, si è fermato al bar ad Anzù a lasciare una busta con le sue ultime volontà ed è andato al ponte del fante tra Quero e Vas per buttarsi nel Piave. Dal parapetto esterno, aggrappato con una mano, ha chiamato il 112 per assicurarsi che il suo corpo venisse trovato. Ma mentre l’operatore della centrale dei carabinieri di Castelfranco lo tratteneva in linea, facendolo parlare e sfogarsi, la pattuglia del Radiomobile di Feltre è arrivata sul ponte.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi