Belluno, raid di furti a Cirvoi e Madeago. I tre ladri ripresi dalle telecamere

Forzate sette abitazioni e rubata una Range Rover. «Erano incappucciati, difficile arrivare a loro»

BELLUNO. Avevano già visitato la zona del Castionese nel periodo di Halloween, ma sono tornati ieri nel tardo pomeriggio.

Una mini banda di tre ladri è entrata in almeno sette case di Cirvoi, più altre due in cui il furto non è andato in porte. Il tutto in meno di tre ore. La modalità è sempre la stessa: aspettare l’imbrunire, verificare che gli abitanti della casa siano assenti e poi forzare la porta di ingresso, per prendere tutto il possibile.

E dopo Cirvoi, si sono spostati un paio di chilometri sotto, nella frazione di Madeago, dove hanno rubato la Range Rover di Flavio Dal Farra, il titolare della ditta Dal Farra Legnami.

Un pomeriggio terribile per i residenti della zona, anche se, a differenza dell’altra volta, i ladri sono stati ripresi da alcune telecamere a Cirvoi.

«Abbiamo già visionato i filmati, che poi sono stati consegnati alle forze dell’ordine», dice un residente, «i tre personaggi si vedono molto bene anche se sono incappucciati e sarà molto difficile riuscire ad arrivare a loro».

La sua casa è stata una delle prime ad essere stata forzata.

«Solitamente il mercoledì sono a casa con mio figlio, ma questa volta ero via. Mi ha avvisato un vicino di casa, insospettito dal fatto che l’uscio era aperto ed aveva sentito dei cani abbaiare. Così sono tornato subito e ho trovato la porta rotta, credo con un cacciavite, e tutto a soqquadro. A parte qualche euro, ma poca roba, mi hanno però portato via un anello prezioso. Forse l’unica cosa di valore che sono riusciti a trovare. Mentre nella casa a fianco, dove abita mio fratello, sono scappati, dopo aver forzato la porta, perchè spaventati dal suo grosso cane».

Dopo le prime due villette, i ladri si sono spostati verso la zona della Cooperativa.

«Hanno cercato di entrare in altre due case senza riuscirci e sono invece entrati in almeno altre cinque, oltre alle nostre. Spero davvero che riescano a prenderli, perché è impossibile vivere con questa preoccupazione».

Finito il raid a Cirvoi, i ladri sono arrivati a Madeago, dove per ora risulta il furto della Range Rover.

«Io sono uscita dall’ufficio alle 19.30. Abitiamo vicinissimo e quindi presumo che il furto dell’auto sia avvenuto dopo. La cosa che non mi spiego è che eravamo tutti a casa e ci siamo ritrovati il piano di sopra completamente in disordine. Ho avvisato subito i miei vicini, sperando che i furti fossero finiti».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crozza è Di Battista: "Fondo un partito e ai miei comizi ci sono 23 persone: forse apro un bar"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi