Contenuto riservato agli abbonati

Vicino disturba di notte e lo studente insonne viene bocciato a scuola: denunciato per stalking

Una madre di Sedico ha portato in tribunale il persecutore di entrambi. L’uomo batteva a lungo con una sedia sul pavimento tenendoli svegli

SEDICO. Bocciato? Colpa dello stalker della madre. Lo studente in didattica a distanza non riusciva a dormire la notte e a studiare di giorno, sicché il suo rendimento è stato quello che si può immaginare. Il rinvio a giudizio di Nildo Sossai per atti persecutori e lesioni è slittato al 17 febbraio 2022, ma solo perché il procedimento arrivato ieri in udienza preliminare sarà riunito a un altro analogo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Il supercomputer più veloce del mondo di Meta-Facebook

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi