Contenuto riservato agli abbonati

Colletta alimentare, boom di donazioni: all’Emisfero un cliente offre una spesa da 185 euro

Ottima risposta dei bellunesi all’iniziativa nei supermercati. Torrente: coperti 110 punti vendita in tutta la provincia

BELLUNO. Sono le 8.30 di sabato mattina. Una donna entra al centro Emisfero, fa colazione. Riempie un carrello e lo consegna ai volontari del Banco alimentare: è venuta appositamente, per partecipare alla giornata di raccolta. È solo uno dei tanti episodi che scaldano il cuore in una fredda giornata di fine autunno.

Il Banco alimentare è tornato nella sua modalità consueta ieri in centodieci supermercati e negozi di tutta la provincia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Il supercomputer più veloce del mondo di Meta-Facebook

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi