Contenuto riservato agli abbonati

Feltre, cartello con minacce all’assessore Zatta lasciato davanti ai magazzini comunali

Sequestrato il cartone con la scritta “Ti vengo a prendere”. L’esponente della giunta: «Non capisco il perché del gesto»

FELTRE. «Game over. Tempo scaduto. Adesso gioco io Adis. Ti vengo a prendere».

Il cartello minatorio con le scritte tracciate a spray e a pennarello l’hanno trovato venerdì all’alba i primi operai arrivati a prendere servizio ai magazzini comunali di via Vignigole.

Un largo pezzo di cartone da imballaggio appoggiato al cancello – proprio sotto l’avviso che l’area è videosorvegliata – con le minacce e il destinatario citato per nome: l’assessore ai lavori pubblici e alla raccolta differenziata Adis Zatta.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Adolescenti in crisi dopo due anni di isolamento, lo psicologo: "La pandemia passa, il trauma resta"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi