Contenuto riservato agli abbonati

In Oncologia sbocciano i “Fiori di acciaio”: un calendario per aiutare i cani disabili

Le donne si sono conosciute in ospedale, quattro di loro la scorsa estate hanno posato con le bestiole ospitate dalla Tribù di Trilly. Il gruppo di sostegno è nato durante le terapie e lancia un messaggio: «Fate prevenzione»

Dall’esperienza della malattia nasce un progetto per aiutare i cagnolini diversamente abili. Protagonista è un gruppo di donne bellissime e tenaci, cui la vita ha riservato un percorso a ostacoli che loro stanno affrontando con coraggio e determinazione. Insieme, supportandosi a vicenda quando arrivano le giornate più dure, gioendo insieme dei piccoli (ma grandissimi) risultati raggiunti e tendendo una mano a chi ha bisogno di essere accompagnata lungo il cammino della terapia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Il supercomputer più veloce del mondo di Meta-Facebook

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi