Contenuto riservato agli abbonati

Dramma a Lorenzago di Cadore: aggredito in casa e legato dai rapinatori, muore 12 ore dopo

L’incursione di notte da parte di tre individui, pare italiani: l’anziano sonnecchiava sul divano. Ha raccontato che avevano il passamontagna e parlavano italiano. Liberato dal fratello, non si è recato in ospedale. Il decesso, per cause da stabilire

LORENZAGO DI CADORE. Malmenato, legato e rapinato in casa da due o tre uomini con il volto coperto da un passamontagna. Glihanno rubato duecento euro, dopo aver messo a soqquadro l’abitazione, e lo hanno lasciato a terra in cucina prima di fuggire nella notte. È una notizia che lacera un’intera comunità quella che arriva da Lorenzago di Cadore.

Angelo Mainardi, 82 anni, è morto domenica pomeriggio dopo la rapina subita nella notte di sabato nell’abitazione in cui viveva da solo, in via Riva.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi