Un mercoledì di forti nevicate anche a bassa quota, allerta gialla per le valanghe

Veneto Strade mette in atto il Piano allerta neve con tutti i mezzi a disposizione per tenere pulite le strade e i Passi dolomitici. In azione anche dalle prime ore del mattino mezzi spargisale per prevenire eventuali ghiacciate.

Un'Immacolata sotto la neve, tanta neve. Il Meteo regionale del Veneto prevede, sulla montagna già ben innevata, da domani fino a giovedì mattina, un intenso episodio nevoso (30-50 cm di neve già a 1000-1200 m di quota) con neve fino a bassa quota (15-30 cm a fondovalle in Valnelluna). Veneto Strade mette in atto il Piano allerta neve con tutti i mezzi a disposizione per tenere pulite le strade e i Passi dolomitici. In azione anche dalle prime ore del mattino mezzi spargisale per prevenire eventuali ghiacciate. Si raccomanda massima attenzione e dotazione di catene sui mezzi.

Per garantire la sicurezza degli operatori e degli utenti - come si legge in una nota - l’Ulss ha deciso di chiudere i drive in tamponi pomeridiani di Paludi e dell’ospedale di Belluno – san Gervasio. Le prenotazioni per tamponi  a finalità green pass sono annullate.

La perturbazione determinerà una generale instabilità del manto nevoso che, da mercoledì pomeriggio in poi, renderà possibili scaricamenti e valanghe spontanee lungo i canalini e i versanti ripidi. Le valanghe potranno interessare la viabilità in quota e singole zone antropizzate, i comprensori sciistici più esposti al rischio e singole aree con ripidi pendii erbosi incolti. Il Centro Funzionale decentrato della Protezione civile regionale ha emesso un avviso di criticità per valanghe in cui è fissata la fase operativa di attenzione (allerta gialla) su Dolomiti e Prealpi, a partire dalle 13.00 di domani. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Adolescenti in crisi dopo due anni di isolamento, lo psicologo: "La pandemia passa, il trauma resta"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi