Il Papa a Padrin: Luciani beato entro fine 2022

Il presidente della Provincia in udienza in Vaticano: «Ho comunicato al Papa la trepidazione con cui tutti i bellunesi stanno aspettando e gli ho trasmesso anche la speranza che abbiamo di averlo con noi a Canale d’Agordo»

BELLUNO. Luciani beato dopo l’estate, sicuramente entro le fine del 2022. Lo ha confidato Papa Francesco a Roberto Padrin. Il presidente della Provincia di Belluno, la mattina di mercoledì 15 dicembre, è stato in udienza dal Papa, in Vaticano. «Papa Francesco mi ha confermato che la proclamazione avverrà entro il 2022, dopo l’estate», spiega il presidente Padrin. «La data precisa è in fase di definizione e la cerimonia avverrà a Roma».

Papa Francesco nel corso dell’udienza aveva parlato del Natale e si era concentrato sul concetto di tenerezza. «Mi ha colpito molto un passaggio in cui il pontefice ha collegato la tenerezza all’amore» commenta il presidente Padrin. «La tenerezza nasce dall’amore, ha detto il Papa, che ha augurato ai presenti di essere messaggeri di pace, speranza e tenerezza. Ho rivisto in queste parole un collegamento con il nostro Papa Luciani, che per noi bellunesi, ma non solo, è stato ed è ancora simbolo di tenerezza e semplicità. Quella tenerezza che ci ha riempito il cuore quando abbiamo avuto la conferma della beatificazione e che sarà completa tra pochi mesi. Ho comunicato al Papa la trepidazione con cui tutti i bellunesi stanno aspettando, e gli ho trasmesso anche la speranza che abbiamo di averlo con noi a Canale d’Agordo».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

"Io, venuto al mondo mentre Falcone moriva. L'ostetrica fuggì via: era la zia dell'agente Schifani"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi