Contenuto riservato agli abbonati

Guardia medica, la sede di Feltre è quasi scoperta

Il servizio perde altri pezzi. Dal primo gennaio nell’ambulatorio feltrino resterà a disposizione un solo professionista

BELLUNO. Si aggrava sempre più la situazione del servizio di guardia medica provinciale. Se finora le aree più critiche della provincia (quelle in cui si riscontrava la maggiore carenza di medici in grado di garantire il servizio di assistenza territoriale nei festivi e prefestivi) erano concentrate nella Valbelluna e nella parte alta della provincia, ora a soffrire c’è anche il Feltrino.

Dal

Video del giorno

Il pestaggio del giornalista alla cena dei calciatori della Roma

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi