Contenuto riservato agli abbonati

Alpago, la casa di riposo riaprirà a marzo

La casa di riposo allagata dopo l’alluvione del dicembre 2020

Prossimo il ritorno a casa degli ospiti costretti ad abbandonare la struttura dopo l’allagamento del dicembre 2020

ALPAGO. Ancora un paio di mesi e poi gli anziani potranno tornare a casa, cioè alla casa di riposo di Puos d’Alpago. Parola del presidente della Unione montana Alpago, Oscar Facchin, che fa il punto dei lavori di ristrutturazione, necessari dopo l’allagamento del 6 dicembre 2020 che ha resa inagibile l’edificio, costringendo gli ospiti a trasferirsi a Pieve di Cadore .

All’inizio

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Adolescenti in crisi dopo due anni di isolamento, lo psicologo: "La pandemia passa, il trauma resta"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi