Contenuto riservato agli abbonati

Il dolore di Elena per la figlia rapita dal padre: «Dopo quattro anni non mi chiama più mamma»

«Valeria è in Russia. L’ho vista via social, non mi chiama più mamma».L’ex marito è stato condannato per sottrazione di minore

FELTRE. Valeria non la chiama più mamma. E nemmeno la sentenza di condanna dell’ex marito a un anno e nove mesi di reclusione per sottrazione di minore e trattenimento all’estero può consolare Elena per questo.

La bambina è in Russia dal 18 maggio 2017 con il padre e la nonna e, all’epoca di quel viaggio, non aveva neanche due anni. Non può ricordarsi della donna che l’ha messa al mondo e non sa quando potrà rivederla.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Adolescenti in crisi dopo due anni di isolamento, lo psicologo: "La pandemia passa, il trauma resta"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi