Contenuto riservato agli abbonati

La lotta quotidiana dei piccoli negozi a Belluno. «In una settimana venduti nove litri di latte»

Giuseppe Scarton (Crai Visome)

In città rimangono pochi alimentari fuori dalla grande distribuzione. «Ci differenziamo con servizi ai clienti e prodotti di qualità ma è dura»

BELLUNO. In tutta la città sono rimasti una manciata di piccoli negozi di generi alimentari. Resistono, ma sempre più faticosamente, perché la concorrenza della grande distribuzione è pesante. «Arriverà il momento in cui saremo costretti a dire basta. Sarà un grande rammarico, perché chi sceglie questo mestiere lo fa per la passione per i prodotti, per il rapporto con il cliente».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Corriere delle Alpi la comunità dei lettori

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi