Contenuto riservato agli abbonati

Le Poste bellunesi assoldano 24 portalettere ma restano le criticità nella sportelleria

I referenti di Slp Cisl e Slc Cgil fanno il punto sulla situazione: «Negli uffici le assunzioni saranno inferiori al fabbisogno»

BELLUNO. Ventiquattro nuovi portalettere in arrivo in provincia di Belluno per colmare quella carenza che ad oggi sta mettendo in serie difficoltà il servizio del recapito in provincia. Se per il portalettere, quindi, il problema presto sarà risolto, resta aperta invece la questione relativa alla sportelleria dove le assunzioni sono nettamente inferiori rispetto alle necessità. I

n provincia sono 104 gli uffici postali attualmente attivi di cui 66 mono operatore, e tre sono i centri di distribuzione (Belluno, Feltre e Pieve di Cadore).

Video del giorno

Vasco Rossi in concerto a Trento: il ritorno live è un successo

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi