Contenuto riservato agli abbonati

Morto nell’incendio di Feltre, il suocero: Ivan è stato tradito dalla sua troppa generosità

Silvio Sanson: sembrava un incendio di poco conto ma i pompieri non arrivavano e mio genero ha agito d’impulso, sono distrutto

FELTRE. È papà, nonno e suocero. Silvio Sanson non sa darsi pace per l’incidente in cui ha perduto la vita Ivan Gaio, il marito di sua figlia Cristina. E le prime parole sono di elogio per il genero: «Ivan ha pagato la sua generosità, ha cercato di fare per me quello che avrebbe fatto anche per uno sconosciuto». Nella casa dello storico falegname e mobiliere è un via vai di amici che gli vengono a dare conforto, ma non è facile distoglierlo da quei terribili momenti.

Video del giorno

Vasco Rossi in concerto a Trento: il ritorno live è un successo

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi