Contenuto riservato agli abbonati

Molestie sessuali, minacce, rapine e botte: i ragazzi della Cobra Gang davanti al giudice

Dieci gli imputati, cinque di loro dovranno rispondere anche di violenza di gruppo con palpeggiamenti su un autobus

BELLUNO. La Cobra Gang in tribunale. Tra i dieci componenti della temuta compagnia multietnica, accusata di aver seminato il terrore nelle sagre paesane degli ultimi anni, qualcuno patteggerà, qualcun altro chiederà l’abbreviato per avere uno sconto di pena, ma non manca chi affronterà il dibattimento, accanto a chi spera sempre nel proscioglimento.

Dopo un paio di rinvii per mancate notifiche di alcuni avvisi di garanzia e un avvocato in quarantena, alle 13 di giovedì 20 gennaio ci sarà l’udienza preliminare a carico di Daniele Fenti, Sofian Dhaih, Fahed Lambarki, Mohamed Bouchtaoui, Francesco Burigo, Raouf Younes Mazaz, Selena Mbozò O Ruth Peroly, Andrea Guarneri, Anoir El Kamali e Hicham Bouchtaoui.

Video del giorno

"Io, venuto al mondo mentre Falcone moriva. L'ostetrica fuggì via: era la zia dell'agente Schifani"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi