Altre tre medici no vax sospesi dall’Ordine

Salgono ancora i positivi in provincia: sono 8.817, i nuovi casi  registrati nelle ultime 24 sono 745, stazionari i ricoveri ospedalieri

BELLUNO. Altri tre medici sospesi sabato 22 gennaio  dall’Ordine di categoria  bellunese perché non hanno adempiuto all’obbligo vaccinale contro il Covid.

Nella serata del 21 gennaio, si è riunito il Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Belluno. Tra i punti in discussione, la valutazione di ulteriori posizioni di iscritti segnalati dalla Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici  come inadempienti all’obbligo di vaccinazione verso Sars-Cov-2 secondo la legislazione vigente.

«Sono state irrogate ulteriori tre sanzioni di sospensione, nonostante i reiterati solleciti», precisa il presidente dei camici bianchi bellunesi, Stefano Capelli. «Risultano pertanto sospesi 12 medici, 3 odontoiatri e un iscritto ad entrambi gli Albi, pari al 1,35 % del totale degli attuali iscritti».   Questi si vanno ad aggiungere agli altri professionisti sospesi nei mesi precedenti dall’Ulss.

Per ciò che riguarda il bollettino di Azienda Zero, attualmente sono 8.817 i bellunesi positivi al Coronavirus, 745 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Stazionari i ricoveri ospedalieri: 38 pazienti o sono in area non critica (25 al San Martino di Belluno e 13 al Santa Maria del Prato di Feltre), 6 i degenti gravi in Terapia intensiva, 9 i ricoverati nel padiglione Gaggia di Feltre.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Fast and Furious, ora si fa sul serio: la sfera gigante sventra il bus in corso Fiume

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi