Contenuto riservato agli abbonati

Multa dell’autovelox annullata a Belluno. Palazzo Rosso presenta ricorso: è la terza volta

Un automobilista dal Giudice di Pace contesta: il dispositivo non è omologato. È la terza volta che l’amministrazione è costretta a difendersi in Tribunale

BELLUNO. Un’altra multa per eccesso di velocità “scattata” da un autovelox è stata annullata dal Giudice di Pace. Il Comune fa appello e sarà un giudice del Tribunale di Belluno a dire chi ha ragione. Lunedì la giunta ha deciso di costituirsi in giudizio, contro la sentenza emessa dal Giudice di Pace lo scorso anno.

Il caso è quello degli autovelox approvati e non omologati, che tanto sta facendo discutere in tutta Italia.

Video del giorno

Il popolo rossonero festeggia lo scudetto del Milan in tutto il Veneto

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi