Contenuto riservato agli abbonati

Obbligo vaccinale per gli Over 50: mancano all’appello in 6.500

Nuove regole e rischio sanzioni fanno cambiare idea solo a un bellunese su sei. Ieri un altro decesso

BELLUNO. L’obbligo vaccinale imposto agli over 50 ha visto una tiepida adesione in provincia, con 6.500 bellunesi che non si sono ancora convinti a sottoporsi alla prima dose. E di questi si stima che siano circa 4.500 quelli in età da lavoro, annotazione significativa perché dal 15 febbraio dipendenti pubblici e privati e liberi professionisti - dice la norma - potranno lavorare solo con il Green pass rafforzato, e dunque una recente guarigione o almeno la prima dose, ma fatta da almeno quindici giorni, dunque entro il 31 gennaio.

Video del giorno

Fast and Furious, ora si fa sul serio: la sfera gigante sventra il bus in corso Fiume

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi