Contenuto riservato agli abbonati

Autismo, un braccialetto a studenti e genitori di Belluno: «Non dovete arrendervi»

La famiglia Pastore torna a farsi sentire per sensibilizzare i bellunesi. Il 2 aprile si celebra la giornata per la consapevolezza sulla malattia

BELLUNO. La famiglia Pastore torna a far parlare di sé, ma soprattutto dell’autismo. Il 2 aprile si celebra la Giornata mondiale della Consapevolezza sull’autismo, mamma Marianna e papà Vincenzo sanno bene cosa vuol dire. Uno dei loro figli ne è affetto. Una situazione che la famiglia Pastore ha cercato subito di gestire al meglio, trovando grande forza anche nell’opera di sensibilizzazione della popolazione a questo problema che è in aumento e che colpisce molti bambini.

Video del giorno

Vigo di Cadore, l'imponente frana vista dal drone di Veneto Strade

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi