Contenuto riservato agli abbonati

Belluno, docenti No vax si rifiutano di fare 36 ore: il sindacato Anief va dal giudice del lavoro

IMAGOECONOMICA

Finita l’emergenza sanitaria gli insegnanti possono rientrare ma senza contatti con gli alunni: non tutti lo hanno fatto

BELLUNO. Riammessi a scuola per 36 ore come il personale amministrativo e i bidelli, anziché per le consuete 18 come da contratto, ma senza poter avere contatti diretti con gli alunni. Non è stato indolore il rientro dei docenti che non hanno ottemperato all’obbligo vaccinale contro il Covid. Il loro ritorno a scuola ha messo in non poca difficoltà i presidi che hanno dovuto cercare per loro nuove attività che garantiscano l’assoluta distanza dagli alunni.

Video del giorno

Vigo di Cadore, l'imponente frana vista dal drone di Veneto Strade

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi